martedì 25 settembre 2012

[Varie ed eventuali] Il giuramento delle Lanterne Verdi - italiano (mio)

Stavolta voglio fare un breve appunto su un argomento che c'entra poco con la musica (ma con la traduzione in versi sì).

A molti parrà una cazzata, e forse lo è pure....comunque, la dico lo stesso (Chìssene, il blog è mio :-p).

L'altro giorno mi è capitato di vedere il film Lanterna Verde, basato sull'omonimo fumetto edito dalla DC.
Quando ero adolescente amavo tale fumetto (benché crescendo ho iniziato ad odiare il vizio degli americani di esagerare su TUTTO)
Tale personaggio fa parte d'una sorta di corpo inteprlanetario di polizia che trae i suoi poteri da un anello magico che assorbe l'energia da un affare luminoso chiamato "Lanterna Verde".

Per poter caricare l'anello è necessario recitare la seguente formula magica in versi (Non chiedetemi il senso di tutto ciò, non lo so):

«In brightest day, in darkest night,
No evil shall escape my sight.
Let those who worship evil's might
Beware my power - Green Lantern's light
! »



Che alla lettera suona più o meno così:

"Nel giorno più splendentem nella notte più oscura
Nessun malvagio potrà sfuggire alla mia vista.
Che tutti coloro che adorano la forza del male
Tèmano il mio potere - La luce della lanterna verde!"

Tale giuramento, come si legge, suona piuttosto evocativo, anche a motivo della regolarità delle rime e dei versi che lo compongono (i versi ad accentazione regolare dànno un ritmoe di marcia militaresca, vedi "Da gli atrii muscosi" del Manzoni).

La suddetta formula ha avuto molte traduzioni nelle varie edizioni, tutte in prosa, sciolta o rimata, che non riuscivano a rendere minimamente i versi originali (fonte wikipedia), :

  • Edizione Mondadori 
« Chi del male nel poter confida,
di Lanterna Verde tema la luce. »

  • Edizione Williams:
« Nel giorno più lucente, nella notte più fonda,
il male non sfuggirà alla mia vista!
chi adora il potere del male
paventi la mia forza... accenditi o lanterna! »

  • Edizione Cenisio:
« Alla luce del giorno, nel buio della notte,
giuro di non farmi sfuggire nessun nemico!
Coloro che adorano il male,
si guardino dal mio potere, il potere di Lanterna Verde. »

  • Edizione Play Press:
« Nel giorno più splendente, nella notte più profonda
nessun malvagio sfugga alla mia ronda
colui che nel male si perde
si guardi dal mio potere, la luce di Lanterna Verde. »

  • Traduzione nel cartone Justice League
« Nel giorno più luminoso, nella notte più scura
sul male ricada la pena più dura
quindi colui che la retta via perde
si guardi dal potere dell'implacabile Lanterna Verde. »

  • Edizione Planeta DeAgostini
« Nel giorno più splendente, nella notte più profonda
nessun malvagio sfugga alla mia ronda
colui che nel male si perde
si guardi dal mio potere, la luce di Lanterna Verde. »

  • Edizione Batman: The Brave and the Bold
« Nella luce del giorno e nel buio delle tenebre
Il male ridurrò in pura cenere
Possano coloro che col male vanno
scoprire il danno che le luci delle Lanterne Verdi fanno. »


...e nel film


                                   ( min 00.23)

 Per quel che possa servire, al solo scopo di rendere giustizia al personaggio, provo a darne una mia versione:
Volessimo rispettare la metrica originale (quinari doppi) potrebbe essere qualcosa tipo:


Nel chiaro giorno, nel buio oscuro
nessun malvagio starà al sicuro
Chi dietro al male la strada perde
Tremi al tuo raggio o lanterna verde!

Oppure, prendendola un po' più ariosa, ma più maestosa e scorrevole:
Nel giorno più acceso nel buio più oscuro
nessun malfattore può dirsi al sicuro.
Chi segue la strada che al male conduce
paventi, o Lanterna, la verde tua luce.

Non sarà nulla di speciale, però questa, almeno, assomiglia a qualcosa di solenne.



Ho fatta una prova, a me non pare male...
Spero, almeno, d'aver fatto piacere a qualche fan.
Che dite, chiedo di essere assunto come traduttore alla DC? :-D .... ahaha

lunedì 27 agosto 2012

Gérard Presgurvic - Roméo et Juliette - Demain - Domani - Versione italiana


Pâris, c’est décidé tu auras ma fille E sia, domani andrete sposi tu e lei
Pâris, je t’abandonne ma rose ma jonquille E sia, ti affido il più bel giglio dei miei,
Je le fais, pour son bien, qu’elle oublie, son chagrin Possa tu, Paride, ridestar l'allegria
Et son cœur, de satin, désormais t’appartientdi quel triste mio fior d'aperta prateria.
Demain, demain, demain, je te donne, sa mainE da domani in poi - sposo suo sarai.

Lady Capulet :
Juliette, tu sais l’amour que ton père te porte Per te vogliamo il meglio bambina mia
Juliette, mais demain ton enfance sera morteperciò pensiamo che quel Paride sia
Il te donne, à Pâris, tu mettras au monde un fils l'uomo giusto per te: ci darete un bel bebè
Et que Dieu, vous bénisse, il te donne à Pâris e che Dio da lassù - protegga tutti e tre!
Demain, demain, demain, il aura, ta main Domani accetterai - Sposa sua sarai

C.C : Les femmes, n’ont pas le choix
non c'è scelta per lei
L.C : Les hommes ont tous les droits Mais se sei donna non l'hai, ma

C.C + L.C :
pourquoi pleures-tu, Non piangere
au moins sais-tu rallegrati
Qu’est venue l’heure ti aspettano
de ton bonheur mille gioie!

C.C : Demain, demain, demain, il aura ta main
Domani accetterai - Sposa sua sarai
Juliette : Nourrice, Balia
mon père veut me marier à PârisE' tutto già deciso e Papà
Chœurs : Demain... Il aura ta main ...Domani accetterai

J : Nourrice,
Balia
pourquoi faut-il donc que j’obéisse?vuol darmi in sposa a Paride, ma
Ch : Demain... Tu n’y peux rien ...Andrai - sposa vedrai

J : Je préfère me tuer
Io piuttosto morrei
Ch : Comment peux-tu oser? ...No, tu non l'oserai!

J : Que d’être obligée d’aimer, ce Pâris si bien né
che sposare un cicisbeo, ed in più tu lo sai
Ch : Demain, demain, demain, Domani accetterai

J : Je suis déjà mariée
ho già uno sposo ormai!.
Ch : Il aura, ta main...Domani accetterai - Sposa sua sarai

La Nurse :
Juliette comment peux-tu encore, Romeo? Ha in testa ancora quello là
l'Aimer quand ton cousin est mort Con ciò che ha fatto?
Je t’en supplie, tu dois dire oui, Quel Paride è un principe
A ce mari, qu’on t’a promis sposartelo è un dovere!

L.N + C.C : Demain, demain, demain, il aura ta main
Domani accetterai - Sposa sua sarai
Ch : Demain, il aura ta main, il aura ta main ...domani sposa sarai
J : Je ne veux pas, laissez-moi Basta, no! Non ci andrò!
Ch : C’est ton père tu dois faire ce qu’il te ditTuo papà, vuol così, gli ubbidirai!
J : Renoncez, par pitié... Non! Non mi avrà! Via di qua...No!
Ch : Demain, demain, demain, il aura, ta main Domani accetterai - Sposa sua sarai

mercoledì 18 gennaio 2012

Roméo et Juliette in Italiano - Una notizia buona ed una cattiva.

Microarticolo per annunciare una notizia appresa ieri:
E' comparso il bando per le audizioni del musical Roméo et Juliette in italiano, lo produce Zard
...con i testi di Pasquale Panella....

Ho provato a contattarli proponendo una collaborazione... ci spero poco, ma vedremo.

...se non altro sarà interessante fare il confronto alla fine.